CIAO, AMEDEO!

 

Vogliamo ricordare un caro amico, Amedeo Tedesco, scomparso lo scorso 5 maggio e vogliamo farlo con la stima e il profondo affetto con cui abbiamo condiviso il lungo cammino per mantenere viva la memoria della terribile strage delle Ardeatine.

Amedeo ha portato avanti la sua preziosa opera con passione, semplicità e competenza,  commuovendo e coinvolgendo nel suo racconto giovani, meno giovani e anziani. E lo ha fatto con un impegno cresciuto di pari passo con la sua capacità di approfondire la storia di un passato che, lo ripeteva in ogni suo intervento,  può ripetersi  se si perde la memoria di quei terribili fatti.

“Ricordare è un valore imprescindibile”. E’ stato questo il messaggio che ci ha trasmesso.

E, ora, ci sentiremo più soli, senza la sua passione, senza il suo sostegno, senza il suo ottimismo, ma andremo avanti e lo faremo come lui ci ha mostrato, percorrendo lo stesso sentiero, per continuare a ricordare, a raccontare, a testimoniare.

Home